22 Aprile 2019

SCOPERTA LA TOMBA DEL PIU’ ANTICO RE MAYA

Gli scavi che si stanno conducendo a K'O indicano come quello fosse un sobborgo di una città più grande Maya di Holmul, ma in quegli scavi ci si era accorti di essere in presenza di un'abitazione di un "uomo ricco".
Recentemente quando si è arrivati al livello del pavimento, è emerso una specie di "coperchio" di circa 16 cm di diametro ( abbastanza ampio per il passaggio di un essere umano ).
Questo coperchio nascondeva un foro che immetteva in un tunnel conducente ad un "Chultun",,, una specie di camera di stoccaggio.
Al bagliore delle torce è emersa una sepoltura. Disposti intorno al corpo di un uomo, probabilmente intorno ai 50 anni, ed apparentemente in buona salute ( a parte qualche artrite ed un paio di cavità ai denti ), vi erano sette vasi e piatti. Ma la scoperta più intrigante è stato un bruciatore di incenso nero, raffigurante un uomo che indossava un caratteristico copricapo, caratterizzato da una forma di trifoglio sulla fronte simile al cappello di un giullare.
Questo copricapo "Dio Giullare" è molto noto tra gli studiosi come uno deiprimi simboli della sovranità Maya, ed e' stato ritrovato su Murales e sculture di re dal 100 a.c. in poi.
I vasi attorno alla sepoltura sono sicuraente databili intorno al 350 a.c. ed anche un osso rinvenuta nella sepoltura ha fornito al C14 la stessa datazione, confermando di essere in presenza del più antico Sovrano Maya.
Sino ad adesso la prima sepoltura regale nota Maya era datata intorno al 100 a.c, emersa da un sito chiamato San Bartolo ( avvenuta nel 2005 ).
 
http://www.antikitera.net
Ars Media Group srl Via Orvinio, 2 - 00199 Roma P.I. 08369891000