10 Dicembre 2018

Viaggio nella preistoria romana a Casal de’ Pazzi

E’ l’unico museo a Roma dedicato esclusivamente alla preistoria dell’Urbe, allestito su un’area di ritrovamenti fossili, con gli stessi materiali che gli archeologi della Sovraintendenza di Roma Capitale riportano alla luce sul posto. E’ il Deposito Pleistocenico di Rebibbia/Casal 'de Pazzi, nel V Municipio. Dal giacimento, che risale a circa 200 mila anni fa (al Pleistocene, dunque), sono emersi resti della fauna che popolava all’epoca la pianura laziale (elefanti, rinoceronti, ippopotami…), un frammento di cranio umano, strumenti di pietra scheggiata.
Il tutto reso direttamente visibile in loco, in un museo di materiali fossili ma vivo perché continuamente ampliato e modificato da nuove scoperte: l’approccio al tema, specialmente per i ragazzi, è decisamente coinvolgente. Per questo la Sovraintendenza, in collaborazione con il V Municipio, ha pensato di riproporre le visite guidate al sito (precedute per le scuole da una lezione in classe), ripetendo la formula che nel 2004 e nel 2010 ha portato a Casal de’ Pazzi oltre 2.400 persone tra studenti e adulti.
Le visite sono in programma a febbraio e a marzo. Per i gruppi scolastici è prevista un’introduzione all’argomento in aula con proiezione di slide, qualche giorno prima della visita, a cura degli studenti di Archeologia dell’università La Sapienza. Ai gruppi di adulti sono invece riservati il sabato e la domenica mattina.
In ambedue i casi è necessaria la prenotazione: chiamare lo 06-24404006, il martedì e il giovedì dalle 8.30 alle 13, o scrivere a paola.bellagamba@comune.roma.it
Fonte: www.comune.roma.it
Ars Media Group srl Via Orvinio, 2 - 00199 Roma P.I. 08369891000